+39 0372 421811

Venerdì, 17 Luglio 2020

Immatricolazioni auto in Europa: -22,3% in giugno, -38,1% in sei mesi

Continua il periodo nero per il mercato auto in Europa, che a giugno cala del 22,3% con un totale di 949.722 unità vendute, oltre 270 mila in più rispetto a un anno fa. Un risultato negativo che però marca un lieve cambio di tendenza rispetto agli ultimi tre mesi.

Ad eccezione della Francia, che cresce dell’1,2%, tutti i principali mercati nazionali crollano, facendo registrare numeri in doppia cifra: Spagna -36,7%; Germania -32.3%; Italia -23,1% (con 132.457 immatricolazioni, quasi 40 mila in meno rispetto a giugno 2019).

Il primo semestre si chiude con una perdita complessiva del 38.1%, conseguenza della contrazione senza precedenti registrata in marzo, aprile e maggio – sebbene anche gennaio e febbraio si siano chiusi con il segno meno. Tra i mercati maggiori, performance peggiore per la Spagna (-50,9%), seguita da Italia (-46,1%, con 583.960 immatricolazioni rispetto a 1.083.184 dei primi sei mesi del 2019), Francia (-38.6%) e Germania (-34.5%).

Leggi il report di Acea

wonder.auto utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Per saperne di più leggi l’informativa completa. Clicca su OK per acconsentire all’impiego dei cookie e continuare la navigazione. Leggi la policy

OK